Macromegafisica del potere (ciao ciao, Foucault!)

di fsnfst

Quando infine lo stracitato Potere sarà contenuto in una scatoletta bianca, posta all’ultimo piano del palazzo più alto del mondo, ben toccabile,
tutti la smetteranno di prendersela con un qualcuno che non c’è né si vede mai.

Guarderanno la scatoletta. Faranno dei pellegrinaggi per andare a vederla, almeno una volta nella vita.
Tireranno un sospiro.

E allora il mondo sarà pacificato, e tutti, da segugi frusti nel comabattere il Potere diverranno uomini di spirito superiore che il Potere lo subiscono, con gusto, dovunque provenga.

[Telefon Tel Aviv, Introductory Nomenclature, Fahrenheit Fair Enough]

Annunci